Dilip Ghosh (politico)

Il titolo di questa pagina è stato tradotto automaticamente. Il titolo originale era Dilip Ghosh (politician)

Enciclopedia tradotto automaticamente da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Dilip Ghosh
Dilip Ghosh.jpg
Presidente del Bharatiya Janata Party
Bengala Occidentale
Assunto ufficio
2015
Preceduto da Rahul Sinha
Membro del Parlamento, Lok Sabha
Assunto carica
23 maggio 2019
Preceduto da Sandhya Roy
circoscrizione Medinipur
Membro dell'Assemblea Legislativa del Bengala Occidentale
In carica dal
19 maggio 2016 al 23 maggio 2019
Preceduto da Gyan Singh Sohanpal
seguito da Pradip Sarkar
circoscrizione Kharagpur Sadar
Dati personali
Nato ( 1964-08-01 )1 agosto 1964 (56 anni)
Kuliana, Jhargram , Bengala occidentale , India
Partito politico Bharatiya Janata Party
Altre
affiliazioni politiche
Rashtriya Swayamsevak Sangh
Residenza North Avenue-Duplex, Nuova Delhi, India
Firma
Sito web
Soprannome) Naru da

Dilip Ghosh (nato il 1 agosto 1964) è un politico indiano del Bengala occidentale . È il membro in carica del Parlamento che rappresenta il collegio elettorale di Medinipur a Lok Sabha e attualmente serve anche come 9° presidente dell'unità del Bengala occidentale del Bharatiya Janata Party .

Vita e formazione

Ghosh è nato nel villaggio di Kuliana vicino a Gopiballavpur nel distretto di Paschim Medinipur , nel Bengala occidentale . Era il secondo dei quattro figli di Bholanath Ghosh e Puspalata Ghosh.

Dopo aver completato gli studi secondari, Ghosh afferma di aver conseguito il diploma in ingegneria presso un college politecnico di Jhargram su un affidavit depositato presso la Commissione elettorale indiana , un caso relativo alla questione è stato depositato presso l' Alta Corte di Calcutta, ma il tribunale lo ha respinto sulla motivi che il contenzioso di interesse pubblico non può riguardare il titolo di studio di una persona. L'unico istituto politecnico della regione - Ishwar Chandra Vidyasagar Polytechnic sostiene che Ghosh non ha superato il diploma del college tra il 1975 e il 1990.

Vita privata

Ghosh proviene dalle aree economicamente arretrate di Jungle Mahals e appartiene alla casta bengalese Sadgop , una casta arretrata tra gli indù bengalesi . Ghosh non è sposato e non ha figli.

Carriera politica

Ghosh ha iniziato il suo viaggio politico come volontario o "Pracharak" di Rashtriya Swayamsevak Sangh (RSS) nel 1984. È stato responsabile dell'RSS nelle isole Andamane e Nicobare dal 1999 al 2007 e ha lavorato come assistente dell'ex capo RSS KS Sudarshan . Nel 2014, Ghosh è stato prestato al BJP ed è stato nominato segretario generale dell'unità del Bengala occidentale. Nel 2015, Ghosh è stato nominato presidente dello stato del Bengala occidentale del BJP.

Ghosh ha fatto il suo debutto elettorale nel 2016 contestando l' Assemblea legislativa del Bengala occidentale da Kharagpur Sadar , ha vinto nel collegio elettorale di Kharagpur Sadar del distretto di Paschim Medinipur sconfiggendo il suo rivale più vicino Gyan Singh Sohanpal , un candidato al Congresso nazionale indiano . Gyan Singh Sohanpal del Congresso aveva vinto il seggio dell'assemblea di Kharagpur Sadar sette volte di fila dal 1982 al 2011.

Nel settembre 2016, Ghosh è andato per un viaggio di sette giorni negli Stati Uniti, per evidenziare l'oppressione degli indù nel Bengala occidentale e l'infiltrazione di musulmani dal Bangladesh ; altri relatori nel programma erano Subramanian Swamy e Hukum Singh . Ha tenuto la conferenza alla più grande comunità indù negli Stati Uniti, nel New Jersey e a New York. Il programma è stato organizzato dai gruppi indù con sede negli Stati Uniti.

Elezioni generali indiane 2019

Sotto la sua guida, nelle elezioni Lok Sabha del 2019 nel Bengala occidentale , il Bharatiya Janata Party , senza alcuna grande alleanza politica, ha vinto 18 seggi Lok Sabha su 42 collegi elettorali del Bengala occidentale con il 40,25% dei voti. Lo stesso Ghosh ha contestato e vinto il collegio elettorale di Medinipur Lok Sabha nelle elezioni del 2019 con un margine di 88.952 voti e una quota di voto del 48,62% sconfiggendo il candidato del Trinamool Congress Manas Bhunia .

Ha lanciato una campagna politica Chai Pe Charcha dove ha parlato alla gente mentre sorseggiava il tè. Ha fatto uno slogan popolare Unishe Half, Ekushe Saaf prima delle elezioni generali. E 'stato attaccato da una tale campagna il 30 agosto del 2019, in Kolkata 's Lake Town zona presumibilmente da Trinamool Congress lavoratori.

Nell'agosto 2019, Ghosh ha accompagnato Ram Nath Kovind in una visita ufficiale di sette giorni nei paesi africani del Benin , del Gambia e della Guinea come parte della delegazione indiana ufficiale.

Nel gennaio 2020 Dilip Ghosh è stato riconfermato presidente del West Bengal BJP. Subito dopo la riconferma, ha osservato che il Bengala occidentale si è trasformato in un centro di attività antinazionali sotto il governo del Congresso Trinamool .

Elezioni dell'assemblea legislativa del bengala occidentale 2021

Dilip Ghosh non è stato contestato da nessun seggio MLA nelle elezioni, tuttavia ha partecipato e ha partecipato a molte campagne elettorali, raduni e incontri politici per il candidato del BJP da tutto il Bengala occidentale. Dopo il risultato elettorale ha sollevato gli episodi di violenza post-sondaggio verificatisi in diverse parti del Bengala occidentale.

Polemiche

Ha attirato critiche quando ha respinto un'ambulanza che ha cercato di farsi strada attraverso un raduno a cui si stava rivolgendo a Nadia , mentre l'ambulanza stava effettivamente trasportando un paziente. e ha affermato che TMC lo sta facendo apposta per interrompere il raduno.

Dichiarazioni

Dilip Ghosh ha fatto molti commenti controversi nei suoi numerosi raduni politici, tra cui insulti alla gente, appello alla violenza sugli oppositori politici, manifestanti e creare problemi.

Nel maggio 2016, ha sollevato una polemica quando ha affermato che le studentesse dell'Università di Jadavpur "al di sotto degli standard e senza vergogna che sono sempre alla ricerca di opportunità per stare in compagnia di studenti maschi". In uno dei suoi discorsi ha criticato "pochi intellettuali" per aver mangiato carne di manzo sulle strade e ha chiesto loro di consumare "carne di cane" nelle loro case. Nell'agosto 2019, ha dichiarato che le famiglie dei lavoratori del Congresso Trinamul sarebbero state spazzate via se avesse iniziato a ucciderli. Scatenando polemiche, ordinò persino ai suoi dipendenti di partito di vendicarsi di TMC e persino della polizia con la violenza. Nel settembre 2019, definendo gli studenti dell'Università di Jadavpur "antinazionali" e "terroristi", ha insinuato che il suo partito avrebbe condotto uno "sciopero chirurgico simile a Balakot" nel campus della JU per "scacciare i comunisti". Nel novembre 2019, ha suscitato una polemica con la sua osservazione affermando che le mucche straniere sono zie, le mucche indiane producono oro. "La caratteristica delle mucche indiane è che il loro latte ha l'oro, motivo per cui il suo colore è in una certa misura giallo. "Le mucche indiane hanno la gobba. Ma le mucche straniere non ce l'hanno", ha detto mentre si rivolgeva a un raduno a un evento Gopa Ashtami Karyakram organizzato da lui e Gavikalyan Samity a Burdwan . Ha anche suscitato polemiche quando ha affermato che gli intellettuali anti CAA sono "diavoli" e "parassiti" che non sanno dei loro genitori.

Il 30 gennaio, parlando a una manifestazione politica, ha commentato: "Se non visiti il ​​carcere, non puoi essere un leader politico". Ghosh ha fatto commenti sulla dea Durga , ha chiesto che poiché tutti conoscono i nomi dei suoi antenati di Lord Ram e tutti sanno lo stesso su Durga il 13 febbraio 2021. I lavoratori della TMC si sono accarezzati la testa per protestare contro la sua dichiarazione. Ha sollevato domande sul perché nessuno si fosse ammalato o fosse morto durante le proteste di Shaheen Bagh , in un evento organizzato dal Kolkata Press Club. Il 16 febbraio 2020, ha preso una battuta d'arresto contro i manifestanti contro il Citizenship Amendment Act e ha affermato che "alcune persone povere, ignare e ignoranti sono state attirate con denaro e vengono nutrite con fondi stranieri da Biryani per continuare con le proteste".

Causa

Nel gennaio 2020, quando una donna sola che portava un poster anti CAA è stata molestata dal suo festaiolo. Più tardi, mentre parlava con i giornalisti, Ghosh giustificò le molestie della donna dicendo: "I nostri uomini hanno fatto la cosa giusta. Dovrebbe ringraziare le sue stelle che è stata solo molestata e non le è stato fatto nient'altro". La polizia in seguito ha registrato un caso di molestie sessuali contro Ghosh per le sue osservazioni.

Disinformazione su covid-19

Nel marzo 2020, ha affermato che non c'è nulla di male nel bere l' urina di mucca e non ha scrupoli ad ammettere che la consuma. L'affermazione secondo cui il consumo di urina di mucca può curare il coronavirus ha suscitato aspre critiche dal Congresso Trinamool al potere . Nel settembre 2020, Dilip Ghosh ha dichiarato che la pandemia di coronavirus era terminata e il primo ministro Mamata Banerjee ha imposto un blocco allo stato per impedire al partito BJP di tenere riunioni pubbliche in una manifestazione gremita. Ghosh è risultato positivo al test per COVID-19 ed è stato ricoverato in un ospedale privato il 16 ottobre 2020. Successivamente è stato dimesso dall'ospedale il 20 ottobre 2020 dopo essersi ripreso dal COVID-19 .

Posizioni ricoperte

Uffici eletti

Anno Descrizione
Maggio, 2019-in carica Membro del Parlamento , Lok Sabha (1° mandato) – Medinipur
24 luglio 2019 Membro, commissione per le stime
13 settembre 2019 Membro, commissione permanente per gli affari interni
9 ottobre 2019 Membro, Comitato dei privilegi
Membro, Comitato consultivo, Ministero dello sviluppo delle competenze e dell'imprenditorialità
2016–2019 Membro, Assemblea Legislativa del Bengala Occidentale (1° mandato) – Kharagpur
2018–2019
  • Membro, Commissione Trasporti, Assemblea Legislativa del Bengala Occidentale
  • Membro, Comitato Biblioteca, Assemblea Legislativa del Bengala Occidentale West

Uffici politici

Anno Descrizione Organizzazione
2020 – in carica Presidente, Bengala Occidentale BJP
2015-2020
2014–2015 Segretario Generale, Bengala Occidentale
1999–2007 In carica, Isole Andamane e Nicobare RSS

Riferimenti

Link esterno

Contenuto originale di Wikipedia, condiviso con licenza Creative Commons By-Sa - Dilip Ghosh (politician)