Rami Malek

attore statunitense

Enciclopedia da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Rami Said Malek (/ˈrɑːmi ˈmælɪk/, in arabo: رامي سعيد مالك‎; Torrance, 12 maggio 1981) è un attore statunitense.

Il suo debutto cinematografico avviene nel 2006 con l'interpretazione del faraone Ahkmenrah nella celebre commedia Una notte al museo al fianco di Ben Stiller, ruolo che ha ripreso nei seguiti Una notte al museo 2 - La fuga (2009) e Notte al museo - Il segreto del faraone (2014). Nel 2015 è diventato noto per la sua interpretazione dell'hacker Elliot Alderson nella pluripremiata serie televisiva Mr. Robot, che gli è valso un Premio Emmy.

Nel 2019 ha ricevuto il plauso della critica interpretando Freddie Mercury nel film biografico Bohemian Rhapsody per il quale si è aggiudicato un Oscar, un Golden Globe, un Premio BAFTA, uno Screen Actors Guild Award e un Satellite Award nella sezione miglior attore protagonista. Nello stesso anno la rivista Time inserisce Malek tra le 100 persone più influenti del 2019.

Biografia

Nato vicino a Los Angeles,[1] di origini egiziane,[2] ha un fratello gemello, Sami e una sorella maggiore Yasmine [3] e ha conseguito il suo Bachelor of Fine Arts (BFA) all'Università di Evansville.

Carriera

Malek ha interpretato Kenny nella sit-com della Fox The War at Home. È apparso anche in un episodio di Medium, un episodio di Una mamma per amica e due episodi di Over There. Ha interpretato il faraone Ahkmenrah nella commedia del 2006 Una notte al museo e nei seguiti Una notte al museo 2 - La fuga e Notte al museo - Il segreto del faraone. Ha prestato anche la voce ad alcuni personaggi secondari in Halo 2, ma il suo nome non è apparso nei crediti.

Successivamente ha interpretato il caporale Merriell "Snafu" Shelton nella miniserie del 2010 The Pacific, targata HBO e co-prodotta da Steven Spielberg e Tom Hanks. Nella primavera del 2007 è apparso anche in Vitality Productions, presentazione teatrale de The Credeaux Canvas, di Keith Bunin. È apparso anche nell'ottava stagione di 24 interpretando il bombarolo suicida Marcos Al-Zacar. Nel marzo 2010 Malek è stato chiamato a far parte del cast di L'amore all'improvviso - Larry Crowne, secondo film scritto e diretto da Tom Hanks[4]. È stato anche scritturato per la parte di Benjamin nell'ultimo episodio della saga di Twilight: The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte 2[5]. Nel 2012 ha avuto un piccolo ruolo nel film Battleship.

Nel 2015 ha prestato volto e voce per il personaggio di Josh del videogioco survival horror Until Dawn. Sempre a partire dallo stesso anno interpreta il protagonista della serie statunitense Mr. Robot, Elliot, ruolo per il quale ottiene nel 2016 il premio Emmy per il migliore attore protagonista[6] e una nomination al premio Golden Globe. Nel 2017 è stato scritturato per interpretare Freddie Mercury, frontman del gruppo rock britannico Queen, nel biopic Bohemian Rhapsody[7], interpretazione che gli ha fruttato un Golden Globe come migliore attore protagonista, nonché la nomination e la vittoria per lo stesso ruolo ai BAFTA, ai SAG e agli Oscar.[8][9]

Vita privata

A partire dal 2018 ha una relazione con l'attrice Lucy Boynton, conosciuta sul set di Bohemian Rhapsody.

Filmografia

Attore

Cinema
Televisione

Doppiaggio

Videogiochi

Premi e riconoscimenti

Doppiatori italiani

Nelle versioni in italiano dei suoi lavori, Rami Malek è stato doppiato da:

Da doppiatore è sostituito da:

Note

  1. ^ (EN) Tom Lamont, Rami Malek: ‘Being offered the part of Freddie Mercury was a gun-to-the-head moment’, in The Guardian, 14 ottobre 2018. URL consultato l'11 dicembre 2018.
    «[...] I was born in Los Angeles».
  2. ^ Josh Aterovis, Interview With Rami Malek (page 3), in AfterElton.com, 22 febbraio 2007. URL consultato il 12 aprile 2010 (archiviato dall'url originale il 12 aprile 2010).
  3. ^ Robin Platzer, 7224 Rami Malek and Sami, su photoshelter.com, PhotoShelter, 18 dicembre 2006. URL consultato il 12 aprile 2010 (archiviato dall'url originale il 12 aprile 2010).
  4. ^ Tom Hanks Reveals Most of 'Larry Crowne' Cast in a TwitPic, firstshowing.net, 28 marzo 2010. URL consultato il 25 febbraio 2019.
  5. ^ Amy Wilkinson, 'Breaking Dawn' Casting News: Rami Malek To Play Benjamin, in Hollywood Crush, MTV, 31 agosto 2010. URL consultato il 2 settembre 2010 (archiviato dall'url originale il 2 settembre 2010).
  6. ^ Rami Malek / L'attore trionfa agli Emmy Awards 2016 contro Kevin Spacey, il discorso sul palco, su ilsussidiario.net. URL consultato il 19 settembre 2016.
  7. ^ Matteo Tosini, Bohemian Rhapsody: Rami Malek sarà ufficialmente Freddie Mercury per il biopic diretto da Bryan Singer, su BadTaste.it, 14 luglio 2017. URL consultato il 29 agosto 2017.
  8. ^ (EN) Rami Malek, su www.goldenglobes.com. URL consultato il 22 gennaio 2019.
  9. ^ List of 2019 Oscar Nominees, su oscar.go.com. URL consultato il 22 gennaio 2019.

Collegamenti esterni

Predecessore Oscar al miglior attore Successore
Gary Oldman
per L'ora più buia
2019
per Bohemian Rhapsody
Joaquin Phoenix
per Joker
Controllo di autoritàVIAF (EN56389773 · ISNI (EN0000 0000 4693 2963 · LCCN (ENno2007056807 · GND (DE1117499006 · BNF (FRcb170898930 (data) · BNE (ESXX5523684 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2007056807
Contenuto originale di Wikipedia, condiviso con licenza Creative Commons By-Sa - Rami Malek